Love and violence

Amore e Violenza, due luoghi dell’anima strettamente connessi tra loro. Da questa riflessione nasce l’esposizione collettiva d’arte contemporanea “Love and Violence” organizzata dal Comune di Padova, Settore Cultura Turismo Musei e Biblioteche e patrocinata dalla Provincia di Padova,  a cura di Barbara Codogno e Silvia Prelz.

“Love and Violence” nasce come manifesto di denuncia contro la violenza sulle donne, ma con un importante lavoro di ricerca delle curatrici, si estende a tutte le forme di violenza e vuol essere un momento di riflessione sociale e culturale che suggerisca soluzione e speranza. Amore e Violenza sono infatti il cuore della complessità della relazione che può intercorrere non solo tra uomo e donna, ma anche tra uomini e animali, tra uomini e ambiente, tra pensiero e azione.

Ventisette artisti, tra le eccellenze locali fino ai vertici dell'arte internazionale, sono stati chiamati a esasperare e risolvere questo binomio e il conseguente disequilibrio violento che si può innescare quando si esce dalla modalità dell'amore. Tra installazioni, opere di fotografia, pittura, scultura e videoarte, “Love and Violence” affronta il tema affidandosi all'interpretazione espressiva personale – e alla sua ricaduta sociale – di ogni singolo artista. Al visitatore viene lasciata la possibilità, una volta “vissuto” il percorso allestitivo, di realizzare che la bellezza è sempre in grado di attuare significative soluzioni di superamento. Perché la bellezza è sempre un salto di coscienza.

EVENTI DURANTE L’ESPOSIZIONE

Saranno organizzati alcuni eventi collaterali in corso di mostra. Già confermate le due giornate del 17 e 18 marzo il Convegno della Associazione di psicoanalisti Junghiani "VJA" dal titolo "Amore e Violenza: trauma, dissociazione e cura"; la performance dell'Artista giapponese Shofu Yoshimoto; quattro conferenze tenute da docenti di Filosofia dell’Università di Padova.

+39 3471573278
info.loveandviolence@gmail.com