Sabato 28 gennaio a Camposampiero Sognando Broadway, musiche anni ’80 per I wanna rock con le voci in affitto

Sabato 28 gennaio a Camposampiero la compagnia della valle dell’Agno con il musical ispirato al film “Rock of ages” che racconta la storia di Sherrie e del suo sogno di diventare cantante nella Los Angeles del 1987.

SOGNANDO BROADWAY, MUSICHE ANNI ’80 PER “I WANNA ROCK” CON LE VOCI IN AFFITTO

Lo spettacolo è il secondo in gara per la nuova edizione del concorso, ospitato quest’anno dal palcoscenico camposampierese nell’ambito del progetto curato da La Piccionaia con Mouge per il Comune di Camposampiero.

Sarà un viaggio nel mondo del rock degli anni ‘80 il secondo musical in concorso per la rassegna “Sognando Broadway”, ospitata al Teatro Ferrari all’interno del cartellone “Stagione prima. Il teatro per tutti”. Sabato 28 gennaio (ore 21) la compagnia valdagnese Voci in affitto porterà infatti in scena “I WANNA ROCK”: dai Guns N’ Roses ai Bon Jovi, passando per Europe e Whitesnake, una colonna sonora travolgente per raccontare la storia di una ragazza di provincia e del suo sogno di diventare cantante, nella Los Angeles del 1987.

“STAGIONE PRIMA – IL TEATRO PER TUTTI” è un progetto curato da La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale per il Comune di Camposampiero con il sostegno di Fondazione Antonveneta e in collaborazione con Associazione Culturale Mouge e Premio Camposampiero di Poesia Religiosa.

Lo spettacolo si ispira al film del 2012 “Rock of Ages”, interpretato tra gli altri da Tom Cruise, Catherine Zeta-Jones, Alec Baldwin, Paul Giamatti e Mary J. Blige, con il quale il regista Adam Shankman ha adattato per il grande schermo l’omonimo musical del 2009, tra i più longevi e di successo della storia Broadway. A partire dalla passione per la musica che li unisce dal 2010, le Voci in affitto si sono dunque cimentati con un pezzo di storia del musical, portando in scena uno spettacolo interamente suonato e cantato dal vivo, per la regia di Nicoletta Dal Ronco e le coreografie di Silvia Danieli.

Protagonista è Sherrie Christian, ragazza dell’Oklahoma che, nel 1987, approda a Los Angeles con il sogno di diventare cantante. Al suo arrivo le viene rubata la valigia, ma un giovane che ha assistito alla scena accorre in suo aiuto: si chiama Drew Boley ed è a sua volta un’aspirante rockstar che, nel frattempo, lavora come barista al Bourbon Room, locale celebre per i suoi concerti e cuore pulsante della vita notturna della città. Drew riesce a far assumere Sherrie come cameriera, ma il locale è in crisi, e così i proprietari tentano il tutto e per tutto ingaggiando Stacee Jaxx, dio del rock che farà il suo ultimo concerto con la sua band proprio nel locale che li aveva tenuti a battesimo…

Ideata e diretta da Cesare Bortolotto, direttore artistico della compagnia Mouge, da qui a primavera la rassegna “SOGNANDO BROADWAY” porterà sul palco del Teatro Ferrari altri due musical – “Il gatto con gli stivali” di ABC (sabato 25 febbraio) e “Superstar” di La cittadella del musical (sabato 25 marzo) – che si contenderanno con “I wanna rock” e “Frankenstein. Das Muzikal” dei DreaMusical il titolo di miglior musical amatoriale dell’anno. A votare, una giuria di esperti ma anche il pubblico in sala che ogni sera potrà esprimere il suo parere sullo spettacolo appena visto. Premiazione e gran finale con “Una star in convento” di Mouge, fuori concorso, il 22 aprile 2017.

Biglietti: € 12 l’intero, € 10 il ridotto gruppi ed € 7 il ridotto sotto i 12 anni; prevendite presso Libreria Costeniero (Via Mogno 44), Tabaccheria La Torre (Piazza Vittoria 17), edicola Quadrifoglio (Via Giorgione 16); vendita on-line sul circuito Vivaticket e al botteghino del Teatro a partire da un’ora e mezza prima dell’inizio dello spettacolo. Già acquistabili anche i biglietti di tutti gli altri spettacoli di “Stagione Prima”.  Ferrari Card: 5 spettacoli a scelta a € 50.

 

Informazioni per il pubblico e prenotazioni:
telefono 366 6502085
mail info@teatroferrari.it
www.teatroferrari.it