Sarà una primavera di colori, di temperature miti e tanto teatro a Limena: consulta il calendario di Limenamente Teatro

Sarà una primavera di colori, di temperature miti e tanto teatro a Limena: l’Assessorato alla Cultura, con l’Amministrazione Comunale e la direzione artistica di Cast di Simone Toffanin porta in scena 10 spettacoli nuovi per il pubblico padovano, alla Sala Teatro Falcone Borsellino. Limenamente Primavera, la rassegna diventata un momento di riferimento culturale del territorio, propone sette commedie, di cui una al suo debutto, sarà la rivisitazione del Bar Sport di Stefano Benni, due spettacoli per ragazzi, e una serata in compagnia di un grande attore comico, Flavio Oreglio. Il cartellone parte venerdì 24 febbraio per chiudere il 5 maggio.
Limenamente Primavera parte con un certo ritmo venerdì, alle 21, assieme alla compagnia La Filodrammatica con “TANGO MONSIEUR” di Aldo Lo Castro. Al regista Franco Penzo il compito di raccontare le vicissitudini di quattro donne, che si scoprono mogli o fidanzate dello stesso uomo, che viene aiutato in questo gioco dal fedele maggiordomo. Dopo l’iniziale rabbia e la rivalità, fra le donne nasce una complicità tutta femminile che colpirà l’uomo ed il suo fido servitore. FLAVIO OREGLIO arriva al Teatro Falcone Borsellino il 3 marzo con il recital poetico “E ci chiamano poeti”, uno spettacolo che appartiene al genere “teatro canzone” o “cabaret concerto”, una sorta di grande contenitore con dissertazioni, osservazioni e analisi satirica e umoristica della realtà, un gioco a tutto campo del “poeta catartico” tra monologhi e canzoni, perennemente in equilibrio tra la rabbia e il sorriso, come nella migliore tradizione del genere. LE PILLOLE D’ERCOLE, nell’allestimento della compagnia Dimensione Arte, vanno in scena il 10 marzo, con protagonista un medico che si trasforma in un irrefrenabile amante. Il 24 marzo torna l’ironia del drammaturgo Georges Feydeau con DOVE VAI TUTTA NUDA? de La Buona Compagnia. Il protagonista è un onorevole che tra i tanti problemi di lavoro, ne ha uno ben più complesso da gestire, la moglie. Le risate continuano il 7 aprile con SIOR TITA PARON, un grande classico di Gino Rocca, proposto questa volta dalla compagnia Schio Teatro 80. Le altre due perle di aprile sono il 28 con Teatro Insieme che porta in scena la Prima di Bar Sport di Stefano Benni, dove passano storie, cappuccini col cuore, e la Luisona, segna il tempo che non vuole passare. Il 21 aprile tocca a COME SI RAPINA UNA BANCA di Samy Fayad del Teatro Prova. Si svolge in un castello scozzese, tra nobili in difficoltà economiche, guide svampite e ladri pasticcioni la commedia del 5 maggio NON SPARATE SUL POSTINO di Derek Benfield. A realizzarla sul palcoscenico la compagnia Lampioni Storti. Due gli appuntamenti per i più piccoli, entrambi con ingresso a offerta libera. Il 4 marzo arriva IL GATTO CON GLI STIVALI, alle 21, di Aigor –Piccola Compagnia Teatro In-Stabile, mentre il 9 aprile, con doppio appuntamento alle 15.30 e alle 17.30, viene proposto IL PRINCIPE E BELLA, sempre nell’allestimento di Aigor.
Gli spettacoli, tranne quello del 9 aprile, iniziano alle 21, il botteghino del teatro è aperto dalle 20, con ingresso a 5 euro (gratis fino ai 14 anni, se accompagnati da un adulto).
Lo spettacolo di FLAVIO OREGLIO del 3 marzo ha un biglietto di 10 euro (8 euro per over 65 e under 14 se accompagnati)

Limenamente teatro | Primavera 2017: il programma

Informazioni e prenotazioni:
Ufficio Cultura di Limena 049/8844314 cultura@comune.limenapd.it
CAST info@ilcast.it www.ilcast.it
______________________________
Ufficio Cultura del Comune di Limena
Tel. 049/8844314
Fax 049/8841277
mailto : cultura@comune.limena.pd.it
www.comune.limena.pd.it
cultura@comune.limena.pd.it
limena.pd@cert.ip-veneto.net