Il Concerto di Capodanno al Teatro Verdi di Padova

Home / Eventi passati / Il Concerto di Capodanno al Teatro Verdi di Padova

CONCERTO DI CAPODANNO

Sotto la direzione del Maestro Francesco Ivan Ciampa, si esibiranno l’Orchestra di Padova e del Veneto insieme adue artisti di livello internazionale: il soprano georgiano Salome Jiciae il tenore palermitano Paolo Fanale.

Martedì 1 gennaio 2019, ore 17.00
Teatro Verdi, Padova
Concerto di Capodanno
ORCHESTRA DI PADOVA E DEL VENETO
Maestro concertatore e direttore d’orchestra, Francesco Ivan Ciampa
Soprano, Salome Jicia
Tenore, Paolo Fanale
Musiche di J. Strauss jr. e sr., G. Verdi, G. Donizetti, G. Rossini, G. Puccini, P.I. Tschaikowsky e A. Dvořák.

Per salutare l’arrivo del nuovo anno, come da tradizione, il Teatro Verdi di Padova, a conclusione della Stagione Lirica 2018 ospiterà, martedì 1 gennaio 2019, alle ore 17 il “Concerto di Capodanno”.

Sotto la direzione del Maestro Francesco Ivan Ciampa, si esibiranno l’Orchestra di Padova e del Veneto insieme a due artisti di livello internazionale: il soprano georgiano Salome Jiciae il tenore palermitano Paolo Fanale.

L’appuntamento è realizzato dal Comune di Padova che si avvale del contributo del MIBAC, in collaborazione con il Teatro Stabile del Veneto e la Fondazione Orchestra di Padova e del Veneto.

Quale modo migliore di lasciarsi alle spalle l’anno passato e salutare il nuovo anno se non facendosi trasportare dai travolgenti valzer viennesi di Johan Strauss e dalle più celebri melodie dell’opera italiana?

Come da tradizione, il Teatro Verdi di Padova ospiterà, martedì 1 gennaio 2019 alle ore 17, il Concerto di Capodanno, che chiuderà la Stagione Lirica 2018. Guidata dal Maestro Francesco Ivan Ciampa, l’Orchestra di Padova e del Veneto si esibirà in un programma pirotecnico accanto a Salome Jicia, talentuoso soprano che si è distinta sui più prestigiosi palcoscenici internazionali, e al tenore palermitano Paolo Fanale, che proprio a Padova ha iniziato la sua brillante carriera nel 2007.

La prima parte della serata prenderà il via sulle frizzanti e scatenate note dell’Ouverture de Il pipistrello di Johan Strauss, per poi lasciare spazio alle melodie del canto italiano con alcuni momenti musicali tratti da L’Elisir d’amore – la struggente Una furtiva lagrima e il duetto Una parola Adina – di Gaetano Donizetti, e dal romantico incontro tra Rodolfo e Mimì del primo atto Bohème di Giacomo Puccini.

Prima dell’intervallo ci sarà ancora spazio per ascoltare l’Inno alla luna di Dvořák e il primo dei molti brani in programma del musicista viennese Johan Strauss jr, l’Imperatore.

Il valzer sarà protagonista in apertura della seconda parte del concerto con Il valzer dei fiori dallo Schiaccianoci di Tschaikowsky, a cui seguiranno alcune tra le più celebri composizioni di Johann Strauss jr. tra cui Sul bel Danubio blu e l’irresistibile Pizzicato Polka.

Dal cuore della Mitteleuropa all’Italia il passo è breve, ed ecco dunque che i due giovani solisti interpreteranno arie e duetti tratti da opere di Gioacchino Rossini (Semiramide), Gaetano Donizetti (La figlia del reggimento) e Giuseppe Verdi (I Vespri siciliani e Rigoletto).

Il concerto riserverà ancora numerose sorprese al pubblico, che nei bis in programma potrà ancora una volta deliziarsi sulle note di Giacomo Puccini – Nessun dorma dalla Turandot e O mio babbino caro dal Gianni Schicchi – prima della grande festa finale con la Marcia di Radetzky e con il buon augurio d’obbligo del Brindisi della Traviata.

Biglietti
I biglietti (€ 40 in platea, palco I° ordine a € 25 in galleria) si possono acquistare online oppure direttamente presso la biglietteria del Teatro Verdi (Via Livello, 32 – 35139 Padova (PD); Telefono: 049 87770213 / 8777011), aperta dal martedì al sabato 10.00/13.00 – 15.00/18.30, il giorno dello spettacolo la biglietteria aprirà dalle ore 16.00.

Per informazioni:
Biglietteria Teatro Verdi: tel. 049/87770213
Comune di Padova – Settore Cultura Turismo Musei e Biblioteche Servizio Manifestazioni e Spettacoli
049 8205611-5623
manifestazioni@comune.padova.it
padovacultura.it