Tango Project, con musiche di Piazzolla, Gardel e tango argentino

Home / Eventi passati / Tango Project, con musiche di Piazzolla, Gardel e tango argentino

XXIII Rassegna Musicale “Città di Padova”
Studio Teologico del Santo, Basilica di S. Antonio di Padova
DOMENICA 9 DICEMBRE 2018 – ORE 17

TANGO PROJECT
Musiche di Piazzolla, Gardel e Tango Argentino

Si conclude domenica 9 dicembre alle ore 17 allo Studio Teologico del Santo la Rassegna 23ma Rassegna Musicale “Città di Padova” organizzata da I Musici Patavini in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova, ciclo di concerti dedicati quest’anno ad un musicista e maestro d’orchestra riconosciuto in tutto il mondo per la sua bravura, la sua professionalità e il proprio carisma.
Sul palco dello Studio Teologico salirà il Tango Project Trio, l’ultima formazione firmata dal bandoneonista Mirko Satto con il giovane promettente chitarrista Marco Emmanuele e lo specialista di questo repertorio al flauto traverso Matteo Mignolli. Il trio riprende lo spirito del tango proprio dalle origini dei primi ventennio del novecento, quando le cosìddette Orchestre Tipiche avevano il compito di far conoscere questo genere girando per tutto il paese. Le prime composizioni delle Orchestre Tipiche vedevano la presenza di bandoneon, violino, flauto e chitarra e molto più frequentemente vedevano definite tali anche il trio che metteva insieme uno qualsiasi di questi strumenti. Per capire l’importanza di flauto e chitarra per le origini e le diffusioni del tango basta pensare come questi due strumenti furono all’inizio predecessori del bandoneon nel tango, bandoneon che solo all’inizio del ventesimo secolo sbarcò in Argentina importato dalla Germania, dove era utilizzato come strumento liturgico, portando ad una profonda mutazione ritmica e melodica del tango. Grazie a nuovi arrangiamenti e ad una tecnica stilistica definita “extra-colta” il Tango Project ripercorre la storia di questa musica dalle origini fino agli sviluppi moderni introdotti da Astor Piazzolla, proponendo concerti che presentano pagine solistiche e cameristiche di intesa espressività oltre ad un approccio divulgativo verso la tradizione del tango così come interpretato in Milonga o ascoltato nelle sale da concerto.

Ingresso € 4, prevendite un’ora prima del’inizio del concerto, infotel 3889507688.