“Bike and wild” e “Passaggi rurali”: nuovi appuntamenti per godere della magia di settembre con le visite guidate gratuite organizzate dal GAL Patavino

Home / Comunicazioni / “Bike and wild” e “Passaggi rurali”: nuovi appuntamenti per godere della magia di settembre con le visite guidate gratuite organizzate dal GAL Patavino

Passeggiate, escursioni e gite in bicicletta all’insegna della ruralità: proseguono anche nel mese di settembre le visite guidate gratuite organizzate dal GAL Patavino per promuovere il turismo rurale dell’area tra i Colli Euganei e la Bassa Padovana e realizzate nell’ambito del progetto #daiColliallAdige.

I consueti appuntamenti su due ruote della domenica del ciclo “Bike and Wild” prenderanno il via domenica 8 settembre con un tour che attraverserà i luoghi dei Da Carrara percorrendo gli argini delle antiche vie d’acqua. Il 15 settembre l’appuntamento “Innovare e rigenerare” sarà l’occasione per esplorare l’anima agricola del territorio di Merlara accompagnati dal racconto di Mauro Gambin – storico e appassionato locale – che illustrerà le testimonianze di fede popolare, l’architettura campestre e la vocazione enologica di questi luoghi. Gli ultimi due appuntamenti saranno, invece, domenica 22: al mattino nella Bassa Padovana, seguendo i passi del Ruzzante a partire da Conselve per tuffarsi nel verde della campagna, e al pomeriggio, alla scoperta del versante occidentale dei Colli Euganei, da Este a Lozzo Atestino passando per Vo’, in un itinerario dove natura e storia si fondono in un paesaggio unico.

Sempre nel mese di settembre le visite guidate del ciclo “Passaggi rurali” partiranno, invece, venerdì 6 con una passeggiata immersa nel verde del Monte Grande, tra boschi di castagno, roverella, orniello e i caratteristici affioramenti di roccia trachite. Sabato 7 una gita all’area del Biotopo di San Daniele a Torreglia ci permetterà di ammirarne le rare piante igrofile e le moltissime specie animali che vivono in questa importante area naturalistica, una delle ormai rare zone umide dei Colli Euganei. Sabato 14 settembre a Rovolon un’escursione “multisensoriale” sul secondo monte più alto dei Colli Euganei, ci condurrà lungo l’antica via che gli abitanti di Teolo percorrevano per recarsi al Santuario della Madonna del Monte, monastero mariano edificato sopra un antico eremo di cui si hanno testimonianze fin dai primi secoli dopo il Mille. Venerdì 20 settembre appuntamento a Cinto Euganeo per l’escursione al tramonto tra i boschi del Monte Cinto, accompagnati dal racconto delle storie di briganti e delle leggende dei Colli Euganei; mentre, sabato 28, a Sant’Elena, con “Luoghi di memorie” si visiterà il Museo contadino ospitato nella bellissima Barchessa, con una guida d’eccezione: Resio Veronese.

Il calendario completo delle iniziative con tutti i dettagli e le informazioni è consultabile sul sito www.collieuganei.it e sul sito del GAL Patavino www.galpatavino.it, dove è possibile anche effettuare la prenotazione alle visite guidate.