Cena a teatro: pomo pero, dime’l vero al Barco Teatro

Cena a teatro: pomo pero, dime’l vero al Barco Teatro

Eventi in evidenza
In un periodo di grandi dibattiti sul valore delle identità locali, può essere illuminante fare un salto nel passato, nella memoria del nostro territorio. Meneghello, con i suoi testi, propone un viaggio popolare e coltissimo, esilarante e commovente, nell’infanzia di un Nord-Est che non c’è più, tra epica della nascita, scoperta del gioco, della sessualità, della religione, della morte. Nel racconto dialetti e italiano si mescolano, quasi espressione di due mondi, di due anime contrastanti ma complementari. Lo spettacolo "Pomo pero, dime'l vero" è realizzato sui testi di Luigi Meneghello, con Laura Cavinato e Valerio Mazzuccato, per la Regia di Giorgio Sangati. La serata è così organizzata: 19.15   accoglienza, antipasto a buffet 19.45   cena 21.30   spettacolo Prenotazione obbligatoria. Per ulteriori info su menù, spettacolo e prenotazioni https://www.barcoteatro.it
Approfondisci
Prosegue ad Abano la Fiera delle parole

Prosegue ad Abano la Fiera delle parole

Eventi in evidenza
Un mese di appuntamenti con la letteratura, il cinema, la musica, la scienza, l’arte, il giornalismo, il pensiero. Un ricco calendario di eventi per portare ancora una volta occasioni di confronto e d’incontro tra Padova e le Terme euganee. La quattordicesima edizione “La Fiera delle Parole”, festival diretto da Bruna Coscia, organizzato da Cuore di Carta eventi, continua ad Abano Terme, dal 10 al 13 ottobre, presso la Biblioteca Civica, il Cinema Marconi, il Museo Villa Bassi Rathgeb. Consulta il programma delle 4 giornate  
Approfondisci
Tra suggestioni e incanti: prosegue la rassegna di cultura e spettacoli nel Camposampierese

Tra suggestioni e incanti: prosegue la rassegna di cultura e spettacoli nel Camposampierese

Eventi in evidenza
Ideata e promossa dal Tavolo della Cultura del Camposampierese, rete territoriale di Reteventi 2019, la rassegna Tra suggestioni e incanti (17 eventi, 11 comuni coinvolti, 3 mesi di programmazione) evoca le emozioni suscitate dai diversi linguaggi artistici  ed il fascino esercitato dalle sedi degli spettacoli. Sono proprio queste ultime, con la loro ricchezza e pregevolezza architettonica e storica e col loro aprirsi al pubblico grazie alla cultura, a realizzare un connubio col territorio ed a creare il collegamento ideale tra le diverse iniziative. Arte, musica, teatro, poesia, quindi, ma anche approfondimento, solidarietà, tradizione e folklore a richiamare le connessioni culturali e le atmosfere padovane di una terra di confine. I prossimi appuntamenti di ottobre: Massanzago Domenica 13 ottobre Villa Baglioni e parco della villa Pantalone Impazzito, ovvero Fuga da Venezia,…
Approfondisci