Edizioni precedenti

Home / Edizioni precedenti


EDIZIONE 2018
Avamposti culturali. Percorsi storico-artistici nel territorio
Richiamandosi al primo Centenario della Grande Guerra, il tema si propone la valorizzazione delle postazioni culturali avanzate, dei punti di frontiera artistici, degli “avamposti culturali” del territorio. Luoghi con particolare fascino architettonico e configurazione storica che costituiscono punto di ritrovo per la comunità. Oltre 1200 le manifestazioni promosse e 18 le reti territoriali costituite tra Comuni e Associazioni.

 


EDIZIONE 2017
Borghi e luoghi culturali. Il fascino dei racconti artistici nel territorio
RetEventi, richiamandosi alla proclamazione del 2017 quale “Anno dei borghi”, propone come tema la valorizzare di tutte quelle espressioni artistiche ed iniziative culturali in grado di raccontare il fascino, le tradizioni e la storia dei luoghi, anche meno conosciuti, del nostro territorio. Oltre 1.500 manifestazioni in programma, alla riscoperta di veri e propri tesori nascosti e del patrimonio storico, architettonico e naturale, artistico e culturale che caratterizza la nostra provincia.

 

EDIZIONE 2016
Connessioni culturali. Interazioni artistiche alla riscoperta del territorio
Conoscenza del territorio sia attraverso il linguaggio delle arti sia mediante nuove forme di intendere e di comunicare il significato stesso delle nostre esperienze e delle nostre memorie con le interazioni quotidiane che si creano con l’uso delle nuove tecnologie sociali. La promozione di una cultura vitale della partecipazione, la creazione di infrastrutture di comunicazione e di connessione che agiscono come luoghi di produzione culturale, di coinvolgimento e di supporto ai nuovi modi di interagire con il territorio.

 

EDIZIONE 2015
Nutrimenti culturali. Energie artistiche per la crescita del territorio
Tutto ciò che contribuisce ad arricchire le facoltà spirituali ed intellettuali, che ci aiuta a crescere, imparare e migliorare, nutrimento è anche l’effetto che ne deriva, che si riceve da quanto può considerarsi vitale. Un macro cartellone, ispirato alle tematiche di Expo 2015, dedicato a chi abbia voglia di nutrirsi di danza, di teatro, di musica, di storie narrate, di nuove esperienze e di vecchie tradizioni. Reteventi 2015

 

EDIZIONE 2014
Palcoscenici culturali. Destinazioni artistiche nel territorio
Lo spettacolo dal vivo in spazi e luoghi intesi come residenze artistiche a servizio della creatività ma anche come itinerari culturali nel territorio che mettano in scena programmazioni artistiche innovative. Un carnet ricchissimo di spettacoli e proposte culturali presentati dai Comuni e da oltre 100 Associazioni, con 23 reti territoriali formatesi, di cui 9 con capofila Comuni e 14 con capofila Associazioni, di rilevanza sovracomunale e/o interprovinciale per più di mille eventi. Reteventi 2014 

 

EDIZIONE 2013
Sfumature culturali. In scena la creatività del territorio
Edizione ricchissima, con oltre 1000 eventi proposti, la formazione di 18 reti territoriali e 11 circuiti sovracomunali/interprovinciali, 98 Comuni e oltre 100 Associazioni coinvolti. Il tema “Sfumature culturali, in scena la creatività del territorio”, ha individuato la cultura come forma coinvolgente e luogo privilegiato per dare espressione a dettagli e connotazioni del territorio, valorizzando le risorse esistenti.

 

EDIZIONE 2012
Paesaggi culturali quando lo spettacolo fa cultura
Attraverso la molteplicità delle bellezze artistiche del territorio quali ville, piazze storiche, castelli, chiese e giardini, si è ricreato un “teatro diffuso” che ha accompagnato i cittadini con un carnet ricchissimo di spettacoli e progetti. 18 reti, 98 comuni e 90 associazioni coinvolti per più di 1000 eventi inseriti in programma: il territorio diventa palcoscenico naturale, grazie alle sue specificità come piazze storiche, ville, castelli e borghi antichi. Reteventi 2012

 

EDIZIONE 2011
Quando lo spettacolo fa cultura
Nasce un nuovo network, voluto e coordinato dalla Regione Veneto unitamente alle sette province regionali. La Provincia di Padova ha creato una rete di sinergie con i Comuni del territorio e circa settanta Associazioni culturali. Centinaia gli spettacoli in cartellone, frutto di un’appassionata ricerca e di una fattiva collaborazione: il risultato è un festival interdisciplinare e poliedrico, capace di mescolare linguaggi e di dare spazio a una pluralità di voci. Reteventi 2011